Email Logs: Cosa Sono, Perché Monitorarli, Come Farlo con 2 Plugin WordPress

Indice dei Contenuti

Accedi a oltre 3 ore di Video, 42 pagine, 134 slide e 4 Interviste sulla Lead Generation.

Iscrivendoti alla newsletter accedi subito all'area riservata e rimani aggiornato sui nuovi articoli e contenuti riservati agli iscritti.
Una mail il venerdì, se ci sono nuovi articoli.

Tracciare i KPI, ovvero gli indicatori di performance di una campagna di email marketing, ci consente di analizzarne il rendimento: al vertice della “piramide”, del funnel dell’email marketing c’è il tasso di consegna o Deliverability: se una mail non arriva nella casella del destinatario, a causa di un soft bounce o hard bounce, non potrà essere aperta, cliccata, nè tantomeno generare una conversione.

Un modo per comprendere eventuali informazioni sulla consegna ed eventuali errori, ma anche su altri aspetti dell’invio delle nostre newsletter sono le Email Logs.

Se operi nell’ambito della Web Analytics o della SEO potresti aver già sentito parlare di file di log, consultabili tramite determinate applicazioni nel Pannello di controllo del server per visionare accessi di BOT e tutto ciò che esula Javascript.

Nel caso degli Email Logs si tratta di registri, che conservano mediamente i dati per 30 giorni e che contengono informazioni su ciascuna mail, come ad esempio:

  • mittente e destinatario
  • data e ora
  • stato di consegna
  • eventuali codici di errore

Vediamo alcune applicazioni pratiche di analisi delle email logs.

  • se all’interno dell’email logs noti, in corrispondenza di intervalli di date specifiche, dei rimbalzi (bounce) la causa potrebbe essere imputabile a domini errati, indirizzi obsoleti, i tuoi modelli di email;
  • la reputazione nella deliverability è importante: la ricerca regolare negli email logs di errori nella consegna è un ottimo modo per monitorare eventuali problemi di prestazioni, mantenere le tua liste pulite (anche attraverso software di email cleaning come MailFloss) per mantenere un indirizzo IP con una buona reputazione ed evitare di incorrere in black list;

Gli email logs possono essere utili anche in altri casi, come assicurarti che l’e-mail venga consegnata: se un visitatore ti contatta e ti dice che non ha ricevuto un’email che si aspettava, puoi verificare il log dell’email.

Quali email invia WordPress?

WordPress invia delle mail di default e altre se è attivo WooCommerce, come:

  • Reimpostazione della password;
  • Email di notifica di nuovi account WordPress.
  • Email di WooCommerce (come ordini, pagamenti, fatture).
  • Invio di mail generate da moduli di contatto con plugin come Gravity Forms, Elementor, NinjaForms.

Possono esserci altri tipi di mail inviate da WordPress, inviate utilizzando wp_mail, che consente di tracciarle.

Il log delle email WordPress è essenziale per monitorare la consegna complessiva di tutte le tue email inviate

Adesso che abbiamo visto cosa sono gli email logs e quali sono i vantaggi, vediamo come creare Email Logs per monitorare le email inviate con 2 strumenti per WordPress: WP Mail SMTP e WP Mail Logging.

Email Logs con WP Mail SMTP

WP Mail SMTP è un plugin WordPress creato da WPForms che consente, tra le altre funzioni, di tracciare gli email logs.

Implementare e visualizzare i log email con WP Mail SMTP è semplice e consta di 3 passaggi:

  1. Installa il plugin WP Mail SMTP
  2. Abilita i log email di WordPress
  3. Visualizza i log email di WordPress

Una volta attivata la registrazione delle email, il database di WordPress terrà traccia di tutte le email inviate dal tuo sito. Vediamo questi punti nel dettaglio.

1. Installa il plugin WP Mail SMTP

Innanzitutto, installa e attiva il plugin WP Mail SMTP sul tuo sito WordPress.

Email Logs Installa il plugin WP Mail SMTP

L’opzione White Glove Setup, consente al team di WP Mail SMTP gestisca la configurazione e il test del tuo mailer.

Una volta attivato il plugin WP Mail SMTP, devi andare alla dashboard di WordPress e abilitare i registri email.

2. Abilita i registri email di WordPress

Dalla dashboard di WordPress, vai su WP Mail SMTP » Impostazioni. Quindi, fare clic sulla scheda Email Log.

Email Logs Abilita i registri e-mail di WordPress

Dalla pagina Email Log, vedrai un’opzione chiamata Abilita Registro. E’ un’opzione che mantiene un registro di ogni email inviata dal tuo sito in futuro.

Con questa opzione i dettagli per ogni log fi WordPress includeranno:

  • Stato dell’email (ti consente di sapere se è stato inviata con successo)
  • Data e ora di invio
  • Indirizzo/i email del destinatario (inclusi CC e BCC)
  • Numero di allegati (nel caso in cui hai impostato i moduli per accettare più allegati)
  • Dettagli tecnici aggiuntivi (come tipo di contenuto, MIME)

Andando avanti, sotto l’opzione Abilita Registro è presente una seconda opzione chiamata Email Log.

Email Logs Abilita i registri e-mail di WordPress

L’opzione “Keep a record of basic details for all emails sent” memorizzerà tutto il contenuto delle email inviate dal tuo sito, che sarai in grado di trovare nei log.

Tutti i contenuti delle email verranno archiviati come testo normale (non crittografato) nel database del tuo sito, il che potrebbe portare a un aumento delle dimensioni del database o creare dei rischi per la sicurezza.

Email Logs Abilita i registri e-mail di WordPress

3. Visualizza gli email logs di WordPress

Per visualizzare i log email di WordPress, fai clic su WP Mail SMTP » Email Log sul lato sinistro del menu di amministrazione di WordPress. Le email più recenti verranno mostrate in cima all’elenco.

Email Logs Visualizza i log e-mail di WordPress

Se vuoi vedere maggiori dettagli su una particolare email, fai clic sull’oggetto. Si aprirà una pagina per quel singolo log.

Email Logs Visualizza i log e-mail di WordPress

Email Logs con WP Mail Logging

Analogamente al precedente, anche il plugin WP Mail Logging consente l’email log in 4 passaggi.

WP Mail Logging è un plugin gratuito e popolare con oltre 70 mila installazioni attive, che registra tutte le email che utilizzano la funzione wp_mail.

1. Installa WP Mail Logging

Cerca, installa e attiva “WP Mail Logging” dalla sezione Plugin di WordPress.

Email Logs Installa il plugin WP Mail Logging

2: Fai inviare una mail a WordPress

Lo step successivo consiste nel fare inviare una mail a WordPress, ad esempio reimpostando la password, che consente l’invio di un link per la reimpostazione.

Email Logs Forza WordPress a inviare un'e-mail

Dovresti vedere la mail di reimpostazione nel passaggio successivo.

3: Visualizza i log email di WordPress

WP Mail Logging registra tutte le email sul tuo sito che usano funzione wp_mail, definita “una funzione interna utilizzata da WordPress per inviare email dal tuo sito che funge da wrapper per la classe PHPMailer standard“.

Nonostante molti plugin utilizzino wp_mail, alcuni plugin come MailPoet inviano mail usando altri sistemi, che in ogni caso verranno registrati da WP Mail Logging.

Per vedere le tue email registrate, vai su wp-admin > WP Mail > Log.

Email Logs Visualizza le e-mail di WordPress registrate

WP Mail Logging, tra le funzionalità:

  • mostra intestazioni ed eventuali errori;
  • non mostra se l’email è stata consegnata (a questo proposito consiglieremo più avanti nella lettura un plugin);
  • mostra se l’email è stata inviata da WordPress (se wp_mail non ha riscontrato errori durante l’invio).

4: Visualizza gli header di un’email inviata

Il monitoraggio degli header ti consente di scoprire eventuali errori di consegna. Cliccando “view” in corrispondenza del messaggio indicato sopra, WP Mail Logging mostra in 3 formati tra cui html e json, informazioni sulla mail inviata come:

  • orario e data
  • indirizzo host
  • destinatario
  • oggetto
  • contenuto
Email Logs Visualizza le intestazioni di un'e-mail inviata da WordPress

Come verificare se WordPress invia le email

Un’email registrata con wp_mail significa che wp_mail è stato in grado di creare correttamente l’email e tentare di inviarla, non necessariamente che sia stata o consegnata. Il modo più semplice per verificare la consegna è utilizzare un plugin come Check Email. In caso di problemi di consegna, potrebbe essere utile un plugin SMTP per instradare le tue email WordPress tramite Amazon SES, Sendgrid o qualsiasi altro provider SMTP.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Altri articoli sul tema che potrebbero interessarti:

Consulenza e corsi di formazione su Lead Generation, Marketing Automation e Performance Marketing

Vuoi aumentare la quantità di contatti di potenziali clienti, migliorare la qualità del contatto, ridurre il costo di acquisizione del lead, trasformare i contatti in clienti paganti e aumentarne il valore nel tempo?

it_IT