Website Personalization: Aumenta Engagement e Conversioni mostrando il Messaggio Giusto al Momento Giusto

Indice dei Contenuti

Vuoi convertire il clic in contatto e il contatto in cliente pagante? ​

Rimani aggiornato sui nuovi articoli e contenuti riservati agli iscritti.
Una mail il venerdì.

Cos’è la Web Personalization?

La Web Personalization è la pratica di personalizzare messaggi e contenuti su misura di ogni visitatore del sito Web, cliente o contatto.

Nonostante uno degli utilizzi più frequenti di questa metodologia, come vedremo, è la personalizzazione del contenuto con il nome del destinatario, tuttavia la personalizzazione è più che rivolgersi ai clienti con il loro nome, ma coinvolge molte strategie e applicazioni per i vari ambiti del web marketing, come spiegheremo nei paragrafi seguenti.

Perché creare esperienze digitali personalizzate?

Perché la personalizzazione influenza la percezione dei consumatori del tuo marchio e anche il modo in cui fanno acquisti:

  • Il 74% dei clienti si sente frustrato quando il contenuto del sito web non è personalizzato. (Community Business 2)
  • Quasi tre quarti (74%) dei consumatori online si sentono frustrati dai siti web quando appaiono contenuti (ad es. offerte, annunci, promozioni) che non hanno nulla a che fare con i loro interessi. (HubSpot)
  • Il 77% dei consumatori ha scelto, consigliato o pagato di più per un marchio che fornisce un servizio o un’esperienza personalizzata. (Forrester)
  • Oltre il 78% dei consumatori utilizzerà offerte solo se sono stati personalizzati in base ai loro precedenti impegni con il marchio. (Marketo)
  • Le promozioni personalizzate sulla home page hanno influenzato l’85% dei consumatori a fare acquisti, mentre i consigli personalizzati sul carrello degli acquisti hanno influenzato il 92% degli acquirenti online. (Community Business 2)

 Nel 2017, Accenture ha riferito che a causa della scarsa personalizzazione e della mancanza di fiducia, il 41% dei consumatori ha cambiato azienda, il che è costato alle organizzazioni statunitensi l’incredibile cifra di 756 miliardi di dollari.

Puoi trovare altre statistiche in questo articolo: 26 Essential Personalization Stats for B2C Marketers.

In che modo la personalizzazione è diversa dalla customizzazione

Spesso capita di vedere confusi personalizzazione e customizzazione. Per quanto entrambi si focalizzano sul fornire un’esperienza personalizzata all’utente, non sono la stessa cosa.

La personalizzazione, come ormai saprai, riguarda la creazione di un’esperienza di marketing personalizzata per i visitatori del sito e clienti. Inizia con la raccolta di dati ampi e qualitativi sul tuo pubblico.

La customizzazione, al contrario, consiste nel dare alle persone la libertà di poter personalizzare un prodotto o un servizio, in base al loro gusto particolare. In parole povere, li mette al centro, avendo il controllo completo su tutto ciò che vorrebbero.

Ad esempio, Canva, un creatore di grafici e grafici online gratuito, ha molti modelli personalizzabili. Gli utenti possono apportare modifiche a caratteri, colore, layout ecc. E anche aggiungere / eliminare elementi in un design esistente o iniziare da zero.

Nell’ecommerce, la tecnica di personalizzazione più comunemente utilizzata è la customizzazione del prodotto, ma, come tratteremo nelle righe seguenti, la personalizzazione potrebbe essere utile anche per aumentare le conversioni.

Ambiti digitali di applicazione

Secondo un sondaggio di Evergage, quando si tratta di utilizzare la personalizzazione, questa è l’attuale suddivisione dei canali:

canali digitali per web personalization

L’aumento dei tassi di conversione, un maggiore coinvolgimento (engagement) dei visitatori e una migliore esperienza utente sono visti come i maggiori vantaggi della personalizzazione:

vantaggi web personalization

Esempi e strategie per Web personalization

#1 Email Marketing

Lo sapevi che secondo una statistica i clienti hanno il 29% di probabilità in più di aprire email personalizzate e queste generano 6 volte più transazioni rispetto a quelle generiche?

Alcune statistiche riportano un aumento del 19% delle vendite generate da esperienze web personalizzate e le campagne email personalizzate hanno il 26% in più di probabilità di essere aperte.

Alcuni professionisti del marketing hanno persino ottenuto un aumento del 760% delle entrate e-mail dalle campagne segmentate.

personalizzazione email marketing e tassi di apertura
Fonte immagine: https://www.campaignmonitor.com/resources/guides/customer-experience-and-personalization/

La segmentazione nell’email marketing porta, secondo DMA, ad un aumento del 760% in revenue:

aumento revenue segmentazione email marketing
Fonte immagine: https://www.campaignmonitor.com/resources/guides/customer-experience-and-personalization/

Gli attributi o variabili del nome, che puoi includere nella riga dell’oggetto o nel corpo dell’email stessa, sono un ottimo esempio di email marketing personalizzato di base, oltre che una delle strategie più usate per incrementare i tassi di apertura.

Ecco un esempio in SendInBlue:

personalizzazione oggetto attributo nome SendInBlue

#2 Remarketing

 Le statistiche mostrano che il remarketing o retargeting funziona bene per il settore dei viaggi e dell’ospitalità. Quando mantieni il tuo brand davanti ai clienti su diverse piattaforme di marketing, può portare a prenotazioni future con la tua azienda.

#3 Landing Page: Headline e CTA

La ricerca mostra che le Call To Action (CTA) personalizzate hanno prestazioni migliori del 202%. Lo stesso vale per le Headline, che possono essere rese personalizzate adattandole ad esempio all’annuncio (come puoi leggere nelle righe seguenti) con la tecnica del Dynamic Text Replacement, disponibile in alcuni Builder per Landing Page come Unbounce.

#4 Google ADS

Il messaggio che abbina il tuo annuncio alla tua pagina di destinazione post clic consente ai visitatori di sapere che la pagina è pertinente all’annuncio.

Un modo in cui i professionisti del PPC come Google ADS si impegnano nel targeting del pubblico personalizzato è con la personalizzazione geografica nel testo pubblicitario. Funzionano in modo simile ai parametri di personalizzazione degli annunci in cui gli annunci vengono aggiornati automaticamente e si aggiornano in modo specifico gli annunci in base alla posizione fisica di un utente o a una località di interesse.

Quando Nic D’Amato, Senior Paid Search Strategist di WordStream, ha testato questa funzione con il suo cliente POP Yachts, hanno notato un aumento del 30% del CTR in un momento particolarmente lento della stagione. Hanno anche registrato un aumento del 13% del tasso di conversione dei clic e una diminuzione del 50% del CPA in un periodo di due settimane.

#5 PopUp

Certi PopUp come OptinMonster consentono una personalizzazione basata su parametri specifici: vediamo quali.

OptinMonster e la funzione Smart Tag

La funzione Smart Tag di OptinMonster (www.optinmonster.com) è un modo per personalizzare facilmente il tuo sito web con contenuti dinamici intelligenti per un maggiore coinvolgimento e conversioni.

Utilizzando il generatore di popup drag-and-drop, puoi aggiungere tutti i tipi di tag: data o giorno della settimana; città, stato, codice postale o paese. Puoi anche aggiungere qualsiasi informazione inviata dal visitatore, incluso il nome, l’email o il numero di telefono.

Vediamo alcuni esempi di applicazione per 3 ambiti differenti, Lead Generation, Ecommerce, Content Marketing.

Lead Generation

Ecco un esempio di applicazione, dove, al posto dell’attributo geografico viene sostituita la città:

OptinMonster personalizzazione attributo smart tag

Ecommerce

L’importanza della personalizzazione nell’ecommerce non può essere sopravvalutata: secondo il report Strategy Global Consumer Pulse Research di Accenture, le aziende perdono miliardi di dollari ogni anno a causa della scarsa personalizzazione.

Con gli smart tag di OptinMonster, puoi attirare l’attenzione degli acquirenti rivolgendoti loro per nome, visualizzando la loro città, una data specifica e altro ancora:

OptinMonster personalizzazione ecommerce smart tag

Un utilizzo molto efficace degli smart tag consiste nel ridurre l’abbandono del carrello degli acquisti.

Oltre il 66% delle persone che inseriscono un articolo nel carrello della spesa online non completa mai l’acquisto: gli smart tag catturano l’attenzione di coloro che abbandonano gli acquirenti mostrando offerte esclusive e pertinenti che sono personalmente mirate solo a loro.

Puoi inoltre combinare la sostituzione dinamica del testo con la tecnologia Exit Intent, il targeting a livello di pagina e il targeting per posizione geografica per convertire un numero ancora maggiore di visitatori che abbandonano in clienti.

Testate Editoriali

Le testate editoriali hanno bisogno che i visitatori restino e interagiscano con i loro contenuti per trarne profitto, ma oggi la loro attenzione è più breve che mai.

Gli smart tag di OptinMonster ti aiutano a mantenere l’attenzione del tuo pubblico e a migliorare il coinvolgimento mostrando contenuti dinamici intelligenti alla persona giusta al momento giusto.

Gli smart tag ti consentono di personalizzare le offerte per il tuo pubblico in base al giorno, alla data, alla posizione fisica, ai contenuti che stanno visualizzando e altro ancora.

smart tag OptinMonster personalizzazione blog

Questa funzione di personalizzazione dei contenuti contribuirà a ridurre la frequenza di rimbalzo e ad aumentare le metriche di engagement creando campagne di marketing personalizzate su misura per ogni visitatore.

Gli smart tag richiedono un abbonamento ad OptinMonster Pro o superiore: https://optinmonster.com/pricing/

Nella pagina dedicata agli Smart Tag di OptinMonster puoi approfondire:

  1. come aggiungere uno smart tag
  2. le diverse tipologie di formato smart tag
  3. esempi di smart tag: è possibile scegliere tra smart tag predefiniti, ad esempio da:
  • nome, email, telefono del visitatore
  • data e ora del visitatore
  • Tag geografici: città, CAP del visitatore
  • Tag del percorso del cliente: URL della pagina, tempo sul sito
  • Tag nome campagna: il nome della tua campagna
  • Smart tag personalizzati.
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Vuoi convertire il clic in contatto e il contatto in cliente pagante? ​

Rimani aggiornato sui nuovi articoli e contenuti riservati agli iscritti.
Una mail il venerdì.

Altri articoli sul tema che potrebbero interessarti:

Consulenza e corsi di formazione su Lead Generation, Marketing Automation e Performance Marketing

Vuoi aumentare la quantità di contatti di potenziali clienti, migliorare la qualità del contatto, ridurre il costo di acquisizione del lead, trasformare i contatti in clienti paganti e aumentarne il valore nel tempo?