Genera Lead Profilati nel B2B, spendendo meno, con Linkedin Ads

Il primo videocorso avanzato su LinkedIn Ads per imparare a fare advertising con la pubblicità di Linkedin, acquisire lead profilati di aziende nel B2B, ridurre i costi di acquisizione del contatto.

Contenuti

6 parti che compongono il Video Corso Linkedin Ads.

MODULO 1: introduzione a linkedin ads
Panoramica di Campaign Manager, Account e Gruppo Campagna. Best Practices ed Errori da Evitare

15 milioni di iscritti in Italia, di cui 1/3 decision maker, una vasta gamma di strumenti per marketing e advertising e delle opzioni di profilazione nel B2B uniche sono solo alcuni dei punti di forza di Linkedin Ads che vedremo in questa sezione, parlando anche di 2 possibili debolezze: costi e ritardo tecnologico. Ma è davvero così? E quali sono allora le condizioni basilari per usare Linkedin Ads come piattaforma di advertising e i 3 step preliminari per partire col piede giusto? Ne parliamo nei primi 4 video.

 

Nei 5 video seguenti iniziamo il nostro viaggio alla scoperta del Campaign Manager: scenderemo nel dettaglio dell’anatomia di un account pubblicitario, con alcuni consigli ed errori da non commettere nella creazione di un account pubblicitario e del primo Gruppo Campagna.

MODULO 2: struttura di una campagna e obiettivi
3 Passaggi di una Campagna, Scelta del Titolo e i 6 Obiettivi Promozionali

Entriamo nel vivo della prima fase della creazione della campagna pubblicitaria su Linkedin Ads: andremo a vedere con alcuni consigli sulla scelta di un titolo efficace per la tua campagna e i 3 passaggi da completare. Faremo poi la conoscenza del nuovo Campaign Manager: introdotto nel 2019 e strutturato secondo le fasi tradizionali del funnel di vendita, è composto da una serie di obiettivi che andremo ad visionare uno per uno nel dettaglio, entrando anche nel dettaglio del suo funzionamento.

Notorietà, Visite sul sito web, Interesse, Visualizzazione del Video, Conversioni, Generazione di Lead sono i 6 principali obiettivi promozionali di Linkedin Ads: entreremo nel dettaglio di ognuno, andando a vederne finalità e caratteristiche distintive.

MODULO 3: audience, pubblici e opzioni di profilazione
Le opzioni di profilazione di Linkedin Ads: Matched & Lookalike Audience, Attributi Audience

Le opzioni di targetizzazione di Linkedin Ads costituiscono la punta di diamante della piattaforma: partiremo parlando delle opzioni di scelta di località e lingua e ad alcuni tips and tricks per ottimizzare i tempi nella creazione di un Pubblico in Linkedin Ads, come Audience Salvate, Salvataggio di Template Audience.

A questo punto abbiamo 2 strade da seguire: una ci porta alla selezione di una Matched Audience o di una Lookalike Audience, 2 tipologie di Pubblico analoghe ai Pubblici Personalizzati e Simili di Facebook Advertising. L’altra ci porta alla scelta delle decine di attributi dell’audience: è proprio qui che emerge la punta di diamante di Linkedin Ads. Andremo a visionare nel dettaglio le 4 grandi “famiglie” degli attributi e le altrettante sotto opzioni di profilazione, con alcuni consigli operativi basati su campagne seguite e alcune strategie avanzate di scelta dell’audience come gli operatori Booleani AND e OR.

MODULO 4: i 9 formati annuncio
Formati annuncio: Sponsored Content, Sponsored Messagging, Text Ad, Dynamic Ads

Dopo aver scelto le opzioni di profilazione più adeguate per raggiungere i tuoi potenziali clienti, entriamo nel vivo dei formati pubblicitari che compongono le 4 grandi famiglie di formati di annuncio su Linkedin Ads: Sponsored Content, che comprende gli anunci a immagine singola, i caroselli e le video ad, Sponsored Messagging, con Message Ad e Conversation Ad, Text Ad (Annunci di testo) e Dynamic Ads (Spotlight Ads). Caratteristiche distintive e casi di utilizzo, potenzialità e limiti.

In questa serie di video ti guiderò all’interno di ognuno dei formati di annuncio: scopriremo come creare un annuncio con i formati Annuncio a Immagine Singola, Annuncio Formato Modulo (carosello), Annuncio Video, Annuncio Formato messaggio, Annuncio conversazione, Annuncio di testo e Annuncio Spotlight, vedendo dal vivo funzionalità, potenzialità, limiti, casi d’uso, best practices ed errori da evitare.

MODULO 5: Budget, Pianificazione, Offerta
Budget, Strategie di Offerta, Obiettivi di Ottimizzazione, Placement

Dopo scelta degli obiettivi e delle opzioni di profilazione dell’Audience, è il momento di scegliere il Placement (ovvero se far girare o meno i nostri annunci su Audience Network), ma soprattutto budget, strategie di offerta e obiettivi di ottimizzazione della campagna. In questa fase entreremo nel dettaglio del budget minimo da allocare, della scelta tra budget giornaliero e totale, dei 2 obiettivi di ottimizzazione e delle 3 strategie di offerta.

In questa serie di video ti guiderò all’interno di Placement (ovvero se far girare o meno i nostri annunci su Audience Network), ma soprattutto budget, strategie di offerta e obiettivi di ottimizzazione della campagna.  Parleremo, direttamente dalla piattaforma, di budget minimo, di scelta tra budget giornaliero, totale e giornaliero e totale, di strategie di bidding e obiettivi di ottimizzazione anche a seconda dei diversi obiettivi, delle 3 strategie di offerta e di Audience Network.

modulo 6: Asset dell'Account, Dati Demografici, Rendimento Campagna
Insight Tag e Tracciamento delle Conversioni, Audience e Moduli, KPI

Le funzionalità di Linkedin Ads non si esauriscono nella creazione della campagna: in questa sezione passiamo in rassegna le sezioni contenute nel menu Asset dell’Account, tra cui: Insights Tag, Conversioni, Audience Corrispondenti (Matched Audience), Moduli per l’acquisizione di contatti.

Inoltre, daremo un’occhiata da vicino alla sezione dei Dati demografici sito web, che fornisce informazioni interessanti sulle aziende e i profili professionali che hanno visitato la tua pagina di destinazione.

Una volta che la tua campagna è partita, nel corso dei giorni successivi cresceranno impressions, clic e conversioni: Linkedin Ads, nella voce di menu relativa al Rendimento Campagna ci consente di analizzare i vari KPI (indicatori di performance) della campagna. Grazie all’analisi di campagne reali, vedremo le Colonne che Linkedin Ads mette a disposizione per valutare il rendimento di una campagna, quali tenere in considerazione maggiormente a seconda dell’obiettivo promozionale scelto, cosa aspettarsi in termini di CTR, CPC, quantità e costo per conversione.

Plus: Video Corso Linkedin Marketing

Oltre al video corso Linkedin Ads, puoi acquistare anche i video del corso Linkedin Marketing, un'introduzione al marketing sul Linkedin lungo le 4 fasi Costruisci, Conversa, Cresci, Controlla.
Il video corso Linkedin Marketing comprende:

FAQ

Alcune domande frequenti sul video corso Linkedin Ads.

E' possibile avere fattura e attestato?

Certo. Puoi generare la tua fattura dal sito che ospita il corso subito dopo aver effettuato l'acquisto: appena acquistato il corso, ti arriva una mail con tutte le indicazioni per ricevere la fattura.
Quando la crei hai anche il rimborso dell'IVA (è un acquisto non UE).
Puoi richiedere l'attestato.

Posso vedere il video corso da mobile?

Certo, puoi guardare i 67 video da desktop, all’interno dell’Area Riservata a cui hai accesso dopo aver acquistato il corso, o da mobile, grazie all’APP gratuita di Gumroad, dove è ospitato il video corso.

Video Anteprime

Alcune anteprime del videocorso Linkedin Ads.

anteprima dal modulo 1
ANTEPRIMA DAL MODULO 2
ANTEPRIMA DAL MODULO 3
ANTEPRIMA DAL MODULO 4
ANTEPRIMA DAL MODULO 5
ANTEPRIMA DAL MODULO 6

Indice del Video Corso Linkedin Ads

parte 1: introduzione
parte 2: struttura e obiettivi
parte 3: audience
parte 4: formato annuncio
parte 5: budget e offerta
parte 6: asset dell'account, dati demografici, kpi

Indice del Video Corso Linkedin Marketing

parte 1: introduzione
parte 4: formato annuncio

Il videocorso in cifre

0
Video su Linkedin Ads
0
Video sul Linkedin Marketing
0 +
Minuti totali di lezioni

Recensioni

Alcune opinioni rilasciate da chi ha frequentato un corso con me.

“Un corso strutturato che mette ordine dove altri fanno disordine”
5/5
“Ottimi contenuti, ottimo l’impianto generale, vale di più del prezzo a cui l’hai messo in vendita”
5/5
“Un corso ben strutturato, che mette ordine in una materia fondamentale per ogni azienda che vuole generare nuovi contatti e convertire i leads in clienti”
5/5

L'autore del Video Corso Linkedin Ads

Imprenditore, consulente e formatore nel Web Marketing. Mi occupo professionalmente di consulenza e formazione nel Web Marketing dal oltre 12 anni, seguendo decine di progetti per aziende di svariati settori e web agency.

Dal 2001 mi occupo anche di formazione come docente, formando negli anni centinaia persone online e dal vivo in tutta Italia.

Autore di “Lead Generation: ottieni nuovi contatti e trasformali in clienti fidelizzati”, pubblicato nel 2017 da Flaccovio Editore, 1° Ristampa 2018. Speaker in eventi nazionali sul Web Marketing come SMAU, Da Zero a SEO, Inbound Strategies, Adworld Experience.

Vuoi saperne di più? Ecco il mio sito web.

Emanuele Chiericato

Consulente & Formatore nel Web Marketing specializzato in Lead Generation, Marketing Automation & Performance Marketing

Come acquistare il Video Corso Linkedin ADS

Il video qui sopra e le info che trovi qui sotto ti spiegano come acquistare il video corso Linkedin ADS, come accedere alla tua area riservata con i video subito dopo l’acquisto, come avere fattura e rimborso dell’IVA. Hai bisogno di altre informazioni? Scrivimi col modulo che trovi qui sotto! 

it_IT